Amarsi: voce del verbo essere donna

Una donna è fatta di storie, confidenze, dubbi, debolezze, forza e di rinascite.

Scopri di più sulla nuova campagna SYNLAB dedicata al benessere sessuale femminile.

Da sempre SYNLAB dedica un’attenzione particolare alla salute e al benessere femminile. L’obiettivo, infatti, è quello di costruire la salute della donna partendo dal suo benessere, concentrandoci sulle esigenze che la caratterizzano in ogni fase della sua vita.

È ormai evidente scientificamente (si vedano i diversi studi pubblicati sul British Medical Journal e New England Medical Journal of Medicine) che la medicina debba distinguere il proprio approccio sulla base anche di quei fattori ambientali, sociali e culturali, che differenziano i generi, considerando che lo stato di salute, il benessere, la promozione della salute, l’insorgenza delle malattie e il loro decorso, gli approcci terapeutici e la loro efficacia sono diversi tra donne e uomini.

Per questo motivo SYNLAB ha deciso di lanciare la nuova campagna Amarsi – voce del verbo essere donna che mira a sensibilizzare, in particolare le donne, sull’importanza della prevenzione in ambito sessuale.

AMARSI È LA PRIMA FORMA DI PROTEZIONE

Ad inaugurare questo progetto c’è il tema delle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST).

Sai cosa sono e come prevenirle?

Le infezioni sessualmente trasmissibili (IST) sono infezioni causate da batteri, virus o parassiti presenti nel sangue, nello sperma o nei fluidi vaginali della persona infetta.

Lo sapevi che il numero totale di segnalazioni IST è aumentato del 18% rispetto all’anno 2020 e che sono più diffuse di quanto si possa credere? Ad esempio, i giovani tra i 15 e i 24 anni mostrano una prevalenza di infezione da Chlamydia Trachomatis tripla rispetto ai soggetti di età superiore.

Possono essere trasmesse tramite rapporto sessuale, dalla mamma al bambino alla nascita o durante la gravidanza, ma anche attraverso trasfusioni di sangue od oggetti taglienti condivisi (aghi, taglierini, ecc.). Le IST, inoltre, possono essere sintomatiche o asintomatiche.

Perché è importante sapere se si è contratta l’infezione anche se non si hanno sintomi?

Nel caso in cui le IST non vengano adeguatamente curate, possono insorgere una serie di complicanze come la malattia infiammatoria pelvica nella donna, complicazioni della gravidanza (con possibili danni al nascituro) e la sterilità, oltre alla possibilità di infettare i propri partner. Per questo motivo, la diagnosi tempestiva è cruciale.

Si può guarire?

Quasi tutte le IST sono curabili. Solo l’HIV non è guaribile, ma se identificato in tempo, può essere tenuto sotto controllo da terapie farmacologiche che garantiscano una buona qualità di vita, pur convivendo con la malattia. Per questo motivo, il controllo e la prevenzione sono fattori determinanti.

Che tipo di IST dovresti ricercare?

Se sei un soggetto sessualmente attivo, potresti essere a rischio di contrarre una IST. In particolare, ci sono alcune variabili che ne aumentano la probabilità, come ad esempio: avere rapporti sessuali non protetti, avere partner multipli, essere giovani (la mucosa genitale è più sensibile alle infezioni tra i 15 e i 25 anni) ed essere già entrati in contatto con altre IST. Può essere quindi opportuno eseguire alcuni esami diagnostici. Ma quali?

SYNLAB ti aiuta a fare prevenzione con:

Check-Up IST 1

Il test che rileva, con attendibilità e precisione, le seguenti IST:

  • Gonorrea
  • Infezione da Mycoplasma genitalium
  • Tricomoniasi
  • Clamidia

Questo test si esegue su campioni di urine o su tamponi uretrali o cervicali.

Check-Up IST 2

In presenza di sintomi sospetti per IST e nel caso di pazienti a cui sia stata già diagnosticata la positività per altre IST, può essere utile eseguire anche i controlli per la sierologia dell’HIV, la sifilide e le principali epatiti virali, che vengono proposti in questo test:

  • HIV 1-2 (HIV 1-2 ABS)
  • Epatite B (HBSAG - ANTIGENE AU)
  • Epatite C (HCV ABS)
  • Sifilide (TPHA QUALITATIVO)

Questo test si esegue su un campione di sangue.

Cosa fare se il test è positivo?

Se risulti positivo ad un test per IST, valuta l’opportunità di fare test anche per altre possibili infezioni a trasmissione sessuale. Non dimenticare inoltre di informare il tuo/tuoi partner, così che anche loro possano sottoporsi agli accertamenti necessari e limitare la trasmissione dell’infezione.

Parlane…

Se hai dubbi, o sospetti di poter avere contratto un’infezione, parlane con il tuo medico curante. SYNLAB consiglia di consultarlo sempre prima di sottoporsi ad accertamenti diagnostici e per l’interpretazione del referto, anche se negativo.

E soprattutto…

Se sei positivo per una IST non provare vergogna, rabbia, paura.

Ricorda che hai fatto la cosa giusta decidendo di eseguire il test, perché queste infezioni, una volta riconosciute, possono essere trattate in sicurezza, per il tuo bene e quello delle persone che ami.

Clicca qui per scoprire di più sui Check up IST.

Dal 15 al 27 aprile avrai la possibilità di eseguire i Check-Up IST 1, 2 e 2Base a una tariffa agevolata, acquistandoli online sulla nostra piattaforma digitale (codice da inserire: AMARSI25), o presso tutti i Punti Prelievo. 

Per prenotare i tuoi test nei Punti Prelievo di Toscana, Liguria, Emilia Romagna e Lazio scarica l'app SYNLAB o clicca qui.

Per prenotare i tuoi test nei Punti Prelievo di Lombardia, Campania, Veneto scarica l'app MYSYNLAB o clicca qui.

Puoi acquistare i check-up IST anche sulla nuova piattaforma digitale SYNLAB, disponibile in Lombardia, Toscana e presto anche nelle altre regioni d'Italia. Clicca qui per acquistare i check-up online.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulle linee guida dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) sulle IST.

La missione della campagna “Amarsi" di SYNLAB andrà anche oltre i confini nazionali: l’azienda ha infatti siglato un accordo con She Works for Peace, organizzazione no-profit che ogni giorno lavora a fianco delle donne in Afghanistan favorendone l’accesso a opportunità di formazione tecnica, impiego e partecipazione a livello locale. In particolare, SYNLAB supporterà il lancio di un nuovo progetto, atto a migliorare la salute femminile e primaria tramite l’accesso facilitato a test e a strumenti di diagnostica moderni.

Centri SYNLAB Lei

Infine, per essere ancora più vicino alla donna e per accompagnarla in tutte le fasi della sua vita, SYNLAB ha aperto alcuni centri specializzati nel prendersi cura della salute e del benessere femminile, a 360 gradi.

Infatti, presso SYNLAB CAM Lei di Monza (Via Martiri delle Foibe n.7), SYNLAB Lei di Como (Viale Innocenzo XI, n. 70) e SYNLAB Lei di Napoli (Via Guantai Nuovi n.13-15-17) puoi trovare dei centri in cui opera una squadra di Medici capaci di soddisfare tutti i bisogni di prevenzione, diagnosi, cura e rassicurazione specifici di ogni età, avvalendosi di strumentazioni all’avanguardia e della sicurezza di protocolli e procedure utilizzati da anni.

Seguici sulle nostre pagine social per rimanere aggiornata sulle prossime aperture dei centri SYNLAB Lei. 

 

Direttore Medico: Prof. Maurizio Ferrari (CMO)
Synlab Italia srl | Via Martiri delle Foibe, 1 - 20900 Monza (MB) | P.IVA 00577680176 - REA MB-1865893 - Capitale Sociale € 550.000,80 int. vers. | PEC: synlabitalia@pec.it

 

Credits