Synlab SDN, Radiofarmaci PET e diagnostica per immagini

Synlab SDN mette a punto la produzione di Radiofarmaci PET per una diagnostica per immagini innovativa

Il costante impegno di risorse nell’ampliare l’offerta diagnostica condotto nel nostro IRCCS SDN di Napoli ha permesso di ultimare nelle scorse settimane i processi di convalida per numerosi Radiofarmaci che potranno essere utilizzati direttamente nella diagnostica per immagini con metodica PET (18F colina, 18F-Sodio-Fluoruro, 18F-DOPA, 18FLT, 18F MISO).

Un grande sforzo di studio e sperimentazione che consentirà di produrre in autonomia questi traccianti che hanno un’applicazione importantissima in numerosi ambiti, primo fra tutti quello oncologico. Questa operazione porterà notevoli vantaggi nell’ottimizzazione delle risorse, nel numero di prestazioni eseguibili con un singolo batch e nell’organizzazione delle sedute diagnostiche.

Il processo di convalida è stato ultimato ottenendo un eccellente risultato di stabilità di ogni singolo tracciante a garanzia delle informazioni diagnostiche ottenute dalle prestazioni di imaging PET.

Ecco nel dettaglio i nuovi Radiofarmaci messi a punto:

  • 18F colina: ad aprile sono state eseguite le prime sedute di diagnostica con questo tracciante con ottimi risultati in termini di biodistribuzione. Questo tracciante è al secondo posto in termini di frequenza di utilizzo dopo il 18 FDG in campo oncologico. Il suo impiego principale è nella valutazione del paziente con cancro della prostata ma ha anche indicazione nella diagnosi di un particolare tipo di tumore al fegato (epatocarcinoma).
  • 18F-Sodio-Fluoruro: Questo tracciante è utilizzato prevalentemente in campo oncologico e fornisce informazioni simili a quelle fornite dalla scintigrafia ossea (esame di ampia diffusione in medicina nucleare) ma con sensibilità ed accuratezza di gran lunga superiori rispetto all’indagine più tradizionale.
  • 18F-DOPA: questo tracciante di difficile reperibilità è al terzo posto in termini di frequenza di utilizzo in diagnostica PET. Il campo di applicazione prevalente è nei pazienti con Sindromi Parkinsoniane ma anche nei pazienti con tumori  cerebrali, particolarmente quelli già trattati, ed in altre applicazioni oncologiche quali i tumori neuroendocrini.
  • 18FLT : Questo tracciante non è reperibile sul mercato ed il suo utilizzo è correlato alla sintesi di DNA delle cellule ed ha notevoli potenzialità nella valutazione dei trattamenti in campo oncologico.
  • 18F MISO: Questo tracciante, non reperibile sul mercato, fornisce informazioni sul microambiente tumorale ed in particolare sul grado di ipossia del tessuto neoplastico. Questo parametro è importante nella valutazione prognostica e sulle modifiche del tumore indotte dai farmaci antitumorali.

 

Direttore Medico: Dr. Cosimo Ottomano (CMO)
Synlab Italia srl | Via Martiri delle Foibe, 1 - 20900 Monza (MB) | P.IVA 00577680176 - REA MB-1865893 - Capitale Sociale € 550.000,80 int. vers. | PEC: synlabitalia@pec.it

 

Credits

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorarne il funzionamento e cookies analitici di terze parti per raccogliere informazioni su come gli utenti lo utilizzano.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la nostra Cookies Policy (Leggi qui).
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner o clicchi ok, acconsenti all’uso dei cookies.